LinkedIn e personal branding: come sfruttarlo per far crescere la tua autorevolezza

Dalle connessioni alle interazioni. Scopri le strategie vincenti e le best practice per valorizzare il tuo profilo professionale su LinkedIn in ottica di personal branding e porti come esperto del settore.

In quasi tutti i settori di business, ormai, se non sei sui social quasi non esisti.

Purtroppo, questa è la cruda verità: la tua presenza online è diventata essenziale per costruire la tua reputazione e far crescere la tua autorevolezza. 

C’è di buono, però, che sfruttando bene i vari strumenti che il web ci mette a disposizione, i social possono diventare un alleato che ti aiuta a far conoscere non solo la tua azienda ma anche a costruire il tuo profilo come imprenditore ed esperto del settore.

La piattaforma più adatta a questo scopo, al momento, è senza dubbio LinkedIn: si tratta di un social network professionale che offre una serie di funzionalità specifiche per aiutarti a promuovere te stesso e la tua attività.

LinkedIn, infatti, ti consente di creare un profilo dettagliato che funge da curriculum vitae online, dove puoi elencare le tue esperienze lavorative, le tue competenze e le tue qualifiche. Inoltre, puoi connetterti con colleghi, clienti potenziali e altre figure influenti nel tuo settore, ampliando la tua rete professionale e aprendoti a nuove opportunità di business.

Una delle caratteristiche distintive di LinkedIn è la sua capacità di facilitare il networking attraverso gruppi di interesse e discussioni di settore. Partecipando attivamente puoi condividere le tue conoscenze, apprendere da altri professionisti e stabilire relazioni significative che possono portare all’instaurarsi di nuove partnership commerciali.

LinkedIn e personal branding: il punto di partenza

Prima ancora di approfondire ciò che lega LinkedIn e il personal branding, scopriamo come mai questa attività è così importante.

Quando si parla di personal branding ci si riferisce alla pratica di gestire e promuovere la tua reputazione online e offline, posizionandoti come un’autorità nel tuo campo di competenza. Questo è fondamentale perché ti aiuta a differenziarti dalla concorrenza, a creare fiducia con il tuo pubblico e a stabilire connessioni significative con altri professionisti e aziende, ampliando notevolmente i tuoi orizzonti.

Già dal lontano 2002 – l’anno di nascita di LinkedIn – questa piattaforma si è distinta dagli altri social per la sua impronta professionale, tanto da diventare in breve tempo un punto di riferimento per molti professionisti e imprenditori provenienti da ogni ambito. 

E proprio da LinkedIn dovresti partire anche tu per farti conoscere, parlare delle tue esperienze, delle sfide che hai affrontato, dei successi e traguardi raggiunti e – perché no – anche delle sconfitte. Come tutti i social network, l’autenticità paga in termini di visibilità ma anche di interazioni. Qui puoi mostrare i retroscena della tua attività mantenendo un tono professionale ma accessibile, incoraggiando al confronto costruttivo e alla crescita. 

Come utilizzare LinkedIn per il personal branding

Puoi vedere LinkedIn come un palcoscenico su cui salire per raccontare qualcosa di te come imprenditore e della realtà imprenditoriale che hai creato. Le tipologie di contenuti che puoi creare hanno un solo limite: quello dettato dalla fantasia e dalla creatività. 

Ci sono, però, alcuni accorgimenti e best practice che possono aiutarti a sfruttare al meglio LinkedIn a fini di personal branding, e sono questi:

  • crea un profilo completo e professionale – assicurati che il tuo profilo LinkedIn sia sempre aggiornato e che contenga informazioni accurate sul tuo background professionale, le tue esperienze lavorative e le tue competenze. Utilizza una foto adeguata e scrivi un riassunto coinvolgente che ti presenti come esperto del tuo settore;
  • condividi contenuti rilevanti e di valore – utilizza LinkedIn per condividere contenuti utili, densi di concetti e che siano di valore per il tuo pubblico di riferimento. Puoi scrivere articoli, pubblicare post, commentare e condividere contenuti altrui. Mostra la tua conoscenza e la tua esperienza attraverso contributi originali e informativi;
  • partecipa attivamente alle discussioni – entra in contatto con altri professionisti partecipando attivamente ai gruppi e alle discussioni nei post. Scrivi commenti costruttivi e fornisci risposte utili che dimostrino la tua competenza e la tua capacità di problem-solving;
  • coltiva le relazioni professionali – utilizza questa piattaforma per connetterti con altri professionisti nel tuo settore o in ambiti correlati. Invia richieste di connessione con un messaggio personalizzato e partecipa a eventi di networking online. Coltiva relazioni autentiche e significative che ti aiutino a espandere la tua rete professionale.
  • raccomandazioni – chiedi raccomandazioni e conferme delle competenze dalle persone con cui hai lavorato in passato. Le testimonianze positive possono aumentare la tua credibilità e la tua autorevolezza agli occhi degli altri.
  • pubblica i tuoi successi e i traguardi raggiunti – non aver paura di condividere i tuoi successi e i tuoi risultati professionali su LinkedIn. Puoi pubblicare aggiornamenti sul lavoro, annunciare nuove opportunità e condividere premi e riconoscimenti per mostrare agli altri la tua competenza e il tuo valore. Valuta anche di raccontare, di tanto in tanto, eventuali fallimenti perché si sa che il percorso imprenditoriale è costellato di sfide, e l’onestà e la trasparenza sono qualità apprezzate dal pubblico.

Un approccio strategico e coerente su LinkedIn, tenendo a mente queste best practice, può fare la differenza nel posizionarti come esperto del settore, diventando un punto di riferimento sia per i clienti che per possibili partner e collaboratori.

Se desideri approfondire l’argomento e comprendere meglio come sfruttare LinkedIn per il tuo personal branding, contattaci subito! Ti aiuteremo ad analizzare il tuo posizionamento attuale e a potenziare la tua presenza online su questo social.

  • Simone Puliafito

    Un imprenditore che parla agli imprenditori, utilizzando lo stesso linguaggio e condividendone gli interessi. Da più di un decennio nel settore comunicazione per migliorare l'immagine delle aziende.

    TAEDA | CEO & FOUNDER